Marchi

Quattromani

Nella collezione Quattromani trapela l’amore che i due stilisti, Massimo Noli e Nicola Frau, entrambi sardi, hanno per la loro terra: l’ispirazione e alcune tecniche artigianali sono infatti orgogliosamente Made in Sardinia. 

La capsule si ispira ad un antico rituale della tradizione sarda "su ballu de s'argia". L'argia è un piccolo ragno che viveva nelle campagne il cui morso velenoso causava febbre alta e deliri. La soluzione per guarire questa malattia era il ballo, fatto da tre donne, una vergine, una sposata e una vedova, che dovevano liberare tramite danze sfrenate il povero malato dalla possessione del ragno.

Le tre figure femminili sono la base di partenza della collezione, le tre età di una donna, quasi a raccontarne il ciclo di vita. Le tre donne sono raccontate tramite i colori: la purezza giovanile con i toni del giallo e del rosa, l'età adulta e della seduzione con i rossi miscelati ai cipria e l'età adulta della saggezza con i neri e i blu.

Filo conduttore è il ragno che si ripropone nelle stampe all over o piazzate e nella stampa illustrata dove è rappresentato un ballo mistico in un campo di papaveri. La collezione è costruita come se potesse accompagnare la donna che lo indossa in tutte le fasi.