9 passi per un make-up a regola d’arte


Gli esperti di New Cid hanno preparato per te una guida step-by-step all’applicazione dei prodotti, per ottenere il massimo dal tuo make-up.

1° passo: il primer


Applica i-prime sulla pelle pulita e idratata. Usa le dita e lavoralo sulla pelle. Il primer può essere applicato anche sulle palpebre ma assicurati di fissarlo poi con un ombretto in polvere.

2° passo: il correttore


Prova ad usare una sfumatura di i-concealer di un tono leggermente più chiaro della tua pelle per dare alla zona dell’occhio luminosità e un effetto lifting.
Applica il correttore a partire dall’angolo interno dell’occhio, sotto la linea delle ciglia, e disegna un tratto a V a scendere, in linea con l’angolo esterno dell’occhio, per illuminare gli zigomi.

Infine applicalo su tutta la palpebra superiore per nascondere le discromie ed avere una perfetta base per l’ombretto. Il correttore è la chiave per poter indossare meno fondotinta ed ottenere un risultato più naturale.

3° passo: fondotinta e cipria


Scegli una sfumatura di i-perfection il più vicina possibile al colore della tua pelle provando il colore sul collo e sulla linea della mandibola.

Utilizzando un pennello, inizia dalle guance e prosegui verso l’esterno, sfumandolo attorno al correttore e quindi verso il centro del viso che in genere presenta il maggior numero di imperfezioni e discromie, in particolare su naso, fronte e mento.

Ricorda che il fondotinta è modulabile, quindi inizia con una piccola quantità e costruisci man mano la copertura che desideri. Se utilizzi un blush in crema, applicalo ora sulle gote e sfuma.

Fissa la base con la cipria i-finish, applicandola leggermente anche attorno agli occhi. Presta molta attenzione all’attaccatura dei capelli e alla zona T, in quanto è proprio qui che c’è bisogno di opacizzare di più.

4° passo: bronzer e illuminante


Usa i-bronze per dare colore, giocare con il contouring e riscaldare l’incarnato. Inizia applicandolo sulla zona T, dalla fronte al naso e un po’ sul mento fino al collo.
Applicare il bronzer sul collo e sulla linea della mascella è fondamentale, perché aggiunge definizione e aiuta ad assottigliare otticamente il profilo del volto.
Inoltre utilizzarlo sul collo aiuta anche ad uniformare il colorito, dato che la pelle, una volta svanita l’abbronzatura, tende ad essere più chiara nella zona sotto il mento.

Infine, applica il bronzer sulle tempie e sotto gli zigomi, per aggiungere definizione, disegnando una sorta di 3 sui due lati del volto.

Per creare dei punti di luce, applica i-glow sulla parte alta degli zigomi e sull’arco di Cupido (la zona appena sopra le labbra).

5° passo: guance e labbra


Scegli una tonalità nella gamma i-glow o i-blossom e applicalo sulle gote per dare colorito ed ottenere un effetto lifting. Sfuma fino all’attaccatura dei capelli miscelandolo con il bronzer e l’illuminante e scolpendo la forma delle guance.

Applica quindi i-define per incorniciare le labbra rendendole più piene e definite. Seguine la linea naturale ma poi usa la matita per colorare tutte le labbra: questo sarà un ottima base per il gloss o il rossetto e può anche semplicemente diventare il tuo colore matt per le labbra.
Ricorda che la matita per labbra non si deve vedere ma si deve mescolare con il colore delle labbra stesse.

Sovrapponi i prodotti a strati per un effetto lunga durata: i-define, i-pout e i-gloss.

Per applicare il rossetto, utilizza un pennellino a lingua di gatto e inizia dal centro delle labbra, per poi strofinarle tra loro in modo da distribuire il colore. Dai il tocco finale ritoccando il contorno della bocca.

6° passo: sopracciglia


Utilizza i-groom per riempire le sopracciglia prima di applicare ombretti e eyeliner. Inizia dall’angolo interno delle sopracciglia per concludere con l’angolo esterno dell’occhio. Muovi la matita a pennellate leggere per un effetto molto naturale e cerca di arrivare alla tonalità che desideri poco per volta.
Pettina le sopracciglia e sistemale utilizzando il pennello di i-groom e fissa il risultato con una leggera spruzzata di i-fix.

A questo punto, puoi scegliere se desideri un make-up naturale o un trucco da sera.

Per un trucco naturale:

7° passo: ombretto


Inizia da una base neutra di i-shadow e applicala dalla linea delle ciglia alle sopracciglia.

Applica quindi i-smoulder con una linea il più possibile vicina all’attaccatura delle ciglia e sfuma. Ripeti la stessa operazione sia sulle ciglia superiori che su quelle inferiori, per creare definizione. Per fissare l’ombretto in crema, utilizza quello in polvere della stessa tonalità. Sovrapporre i prodotti crea anche un effetto 3D sugli occhi e aiuta il colore a durare più a lungo.

8° passo: eyeliner


Completa il trucco applicando i-flick sulla linea delle ciglia superiori: inizia il tratto dal centro e prosegui dal lato che preferisci, fino a disegnare il profilo da un angolo all’altro dell’occhio, mantenendo la linea più spessa e sollevata verso l’esterno.

Per un effetto occhi grandissimi, applica la matita i-open, color carne, sulla rima palpebrale interna. Questo piccolo trucco cancella anche i rossori e dona luminosità allo sguardo.

Per un trucco da sera:

7° passo: smokey eyes


Per uno sguardo irresistibile, prova un trucco smokey eyes.
Parti sempre da una base naturale dalle ciglia alle sopracciglia, quindi applica un ombretto in gel su tutta la palpebra mobile, sfumandolo con un pennello morbido. Sfuma quindi una tonalità intermedia lungo la piega palpebrale, muovendo il pennello avanti e indietro: questo farà sembrare i tuoi occhi più grandi.
Ripeti questo passaggio con una tonalità più scura per un effetto di profondità e un look a tre dimensioni.

Con l’ombretto rimasto sul pennello sfuma anche sulla linea delle ciglia inferiori.

Usa infine un gel nero all’interno della linea palpebrale applicandolo con un pennello angolare, sia sotto che sopra, in modo da dare alle ciglia un aspetto più pieno. È infatti importante non lasciare spazi color carne attorno all’occhio per non rovinare il risultato del trucco smokey.

8° passo: eyeliner


Edit text