Dalla pantofola Conchita ad oggi:
tutte le tappe che hanno fatto la storia.


1956
a Montecosaro, nel cuore delle Marche, Giuseppe Sagripanti dà vita ad un piccolo laboratorio artigianale di calzature. La sua prima creazione è la pantofola Conchita, che risulta estremamente confortevole, grazie all’innovativo procedimento di vulcanizzazione, che trasforma la gomma in materiale elastico e resistente.

Anni '60
Le nuove tecnologie e il continuo miglioramento della qualità portano ad una crescita costante dell’attività. È in questo momento che arrivano i primi ordini dall’estero e che entrano a far parte dell’azienda i figli di Giuseppe.

Anni '70
Nasce ufficialmente Manas. Il nome deriva dall’acronimo formato dalle iniziali dei nomi dei tre figli del fondatore: Marino, Nazzareno e Angelo Sagripanti.

Anni '80
Manas si impone sempre di più nel settore e diventa un’azienda di grande successo.