Nome: Granato del Mozambico

Origini del nome: dal latino “granatus” (da “granum” che significa seme), grazie alla somiglianza del granato ai semi di melagrana

Mese a cui è associato: gennaio

Durezza: 7-7.5 sulla scala di Mohs

Giacimenti: Cuamba, provincia di Niassa.

Rarità: estremamente raro in quanto difficile da trovare in natura e proveniente da un unico paese

Colore: rosso scuro, simile al rubino