Camomilla Milano nasce nel 1983 dall’idea creativa di Grazia e Maurizio Belloni, compagni di lavoro e di vita. Il dinamismo e la competenza nel settore di Grazia e l’eclettismo creativo di Maurizio, danno vita ad un brand innovativo e controtendenza.

Nei primi anni ’80 la moda impone modelli femminili aggressivi, in cui il nero identifica le donne lavoratrici. Proprio in questo contesto Camomilla Milano propone una linea diversa fatta di fiori, icone romantiche e colori pastello.

I primi prodotti sono zaini, borse, portafogli e pochette in tessuto morbido e colorato. Maurizio crea i modelli e disegna i tessuti, Grazia mette a punto la struttura produttiva, organizzativa e distributiva. La costante attenzione ai mutamenti dei gusti e delle abitudini dei consumatori porta all’ampliamento e alla diversificazione della produzione, che, inizialmente orientata ad un pubblico più giovane, si rivolge ora ad una clientela di tutte le età che vive la moda come un “gioco” personalissimo e carico di emozioni.

Negli anni successivi Camomilla Milano consolida il proprio mercato e inizia ad affermarsi anche all’estero, portando ovunque le proprie inconfondibili emozioni.