La Dichiarazione Safe Harbor di QVC

A DECORRERE DAL 6 OTTOBRE 2015, IL SAFE HARBOR SULLA BASE DEL QUALE QVC HA PUBBLICATO LA RELATIVA DICHIARAZIONE NON E' PIU' CONSIDERATO UN MECCANISMO ADEGUATO DALLE AUTORITA' EUROPEE. LA CERTIFICAZIONE SAFE HARBOR DI QVC SCADRA' IL 27 LUGLIO 2016. QVC MANTIENE LA PRESENTE DICHIARAZIONE UNICAMENTE A SCOPO INFORMATIVO. PARALLELAMENTE, QVC HA ADOTTATO MECCANISMI ALTERNATIVI PER IL TRASFERIMENTO DI DATI PERSONALI DALL'UNIONE EUROPEA AGLI USA IN CONFORMITA' ALLA LEGGE.

 

E’ politica di QVC rispettare e proteggere le informazioni Personali raccolte o tenute da o per conto di QVC. In sostegno al nostro impegno, QVC ha certificato la sua adesione all’Accordo USA-EU Safe Harbor riguardante le Informazioni Personali raccolte all’interno dell’Area Economica Europea (EEA) in supporto alle operazioni commerciali di QVC. QVC aderisce ai principi di privacy di Safe Harbor e al documento “Domande Poste Frequentemente” come concordato dal Dipartimento del Commercio Statunitense e dalla Commissione Europea.

 

Per saperne di più sull’accordo Safe Harbor e vedere la certificazione di QVC, si può consultare il sito http://www.export.gov/safeharbor/

 

Obiettivo

Questa Dichiarazione Safe Harbor stabilisce i principi in base ai quali QVC gestisce la conservazione delle Informazioni Personali che riceve dai propri clienti nell’Area Economica Europea in supporto alle sue operazioni commerciali. In relazione alle operazioni commerciali di QVC, che includono la realizzazione dell’ordine di prodotti ma non si esauriscono con essa, siti web e comunicazioni via mail e servizio clienti, QVC può ora e/o in futuro trasferire o autorizzare l’accesso a Informazioni Personali riguardanti cittadini dell’Area Economica Europea fuori dall’ Area Economica Europea.

Definizioni

I termini seguenti vengono utilizzati in questa Dichiarazione Safe Harbor e vengono definiti come segue:

Cliente

"Cliente” significa ogni cittadino Europeo, residente nell’Area Economica Europea, che è reale o potenziale cliente di QVC e le cui informazioni vengono trasmesse fuori dall’ Area Economica Europea.

Fornitore di Servizi

"Fornitore di Servizi” significa ogni terza parte che potrebbe trattare le Informazioni Personali di un cliente su istruzione di e soltanto per QVC, o a cui QVC divulga Informazioni Personali per suo conto.

QVC

"QVC" significa QVC, Inc., incluse le filiali in ogni stato o territorio degli Stati Uniti.

Informazioni Personali

"Informazioni Personali" significa ogni informazione o serie di informazioni in qualunque forma che identifichino o possano essere ragionevolmente utilizzate per identificare una persona fisica. Le Informazioni Personali non includono informazioni in forma anonima o informazioni riportate nel complesso.

Informazioni Personali Sensibili

"Informazioni Personali Sensibili” significa Informazioni Personali che rivelano razza, origine etnica, convinzioni politiche, credenze religiose o filosofiche, partecipazione a un sindacato operaio, ogni informazione che riguardi lo stato di salute o la vita sessuale, o informazioni legate alla perpetrazione di un reato criminale.

 

Regole per la Privacy

 

Comunicazione:

 

QVC notifica ai suoi clienti nell’ Area Economica Europea il genere di informazioni raccolte che li riguarda, la ragione per cui raccoglie tali informazioni, le terze parti a cui rivela tali informazioni e come contattare l’organizzazione per qualunque richiesta o reclamo. La comunicazione verrà fornita con un linguaggio chiaro ed esaustivo al momento della raccolta o non appena realizzabile successivamente e prima che QVC utilizzi o riveli le informazioni per uno scopo altro da quello per cui erano state raccolte inizialmente.

 

Scelta:

 

Nel caso in cui le Informazioni Personali di un cliente debbano essere utilizzate per un nuovo scopo incompatibile con i fini per cui inizialmente erano state raccolte o successivamente autorizzate o debbano essere trasferite a una terza parte esercitante su tali informazioni un controllo indipendente, viene data agli individui, laddove praticabile e appropriata, la possibilità di rifiutare di avere le proprie Informazioni Personali così utilizzate o cedute. Nel caso in cui le informazioni utilizzate per un nuovo scopo o cedute al controllo di una terza parte siano Informazioni Personali Sensibili, il consenso esplicito dell’individuo verrà ottenuto precedentemente all’utilizzo o alla cessione delle informazioni.

 

Passaggio Progressivo:

 

QVC cederà unicamente le Informazioni Personali di un cliente a un Fornitore di Servizi laddove quest’ultimo abbia assicurato di mantenere un livello di protezione della privacy almeno pari a quello richiesto da queste regole sulla privacy. Qualora QVC apprendesse che un Fornitore di Servizi sta utilizzando o divulgando Informazioni Personali con una modalità contraria a questi principi, QVC provvederà ragionevolmente per impedire o far cessare tale trattamento.

 

Sicurezza:

 

QVC prende precauzioni ragionevoli e appropriate a livello amministrativo, tecnico e fisico per proteggere la riservatezza, l’integrità e la reperibilità delle Informazioni Personali di un cliente, siano esse in forma elettronica o cartacea.

 

Accesso:

 

I clienti hanno un ragionevole accesso alle loro Informazioni Personali e possono richiederne la correzione, cancellazione, aggiunta, laddove appropriato e con eccezione dei casi in cui l’onere o le spese dell’accesso ad esse fosse sproporzionato rispetto ai rischi della privacy del cliente o laddove i diritti di persone altre venissero violati.

 

Integrità dei Dati:

 

QVC limita la raccolta, l’utilizzo e la conservazione delle Informazioni Personali del cliente a quanto appropriato per I fini voluti per i quali erano state raccolte e prende ragionevoli provvedimenti per assicurare che tutte le Informazioni Personali siano attendibili, dettagliate, complete e attuali. QVC dipende dai suoi clienti per mantenere attendibili, dettagliate, complete e attuali le Informazioni Personali.

 

Applicazione:

 

QVC ha messo in atto un meccanismo per verificare che la conformità a questi principi Safe Harbor venga mantenuta nel tempo. Ogni Fornitore di Servizi che violi questi principi di Safe Harbor sarà soggetto a procedimenti disciplinari da parte di QVC.

 

Risoluzione delle Dispute:

 

In caso di dispute, i clienti possono cercare una risoluzione per le loro domande o lamentele riguardanti l’utilizzo e la divulgazione delle loro Informazioni Personali secondo i principi contenuti in questa Dichiarazione Safe Harbor. Qualora si ritenesse che QVC non si stia attenendo a questa Dichiarazione Safe Harbor o non fosse in conformità con i principi di Safe Harbor, si prega di contattare QVC all’indirizzo sotto riportato. In aggiunta a ciò, QVC ha concordato una collaborazione con il Servizio Giudiziario Arbitrato di Mediazione (JAMS). JAMS agirà come collegamento con QVC per risolvere ogni indagine.

 

Limitazione all’Obiettivo dei Principi:

 

QVC aderisce a questi principi Safe Harbor, eccetto quanto per quanto richiesto o autorizzato dalla legge, al fine di soddisfare l’applicazione giuridica e statale della legge, o gli obblighi per la sicurezza nazionale o al fine di proteggere la salute o la sicurezza di un individuo.

 

Come contattarci:

 

Ti preghiamo di contattare QVC per qualunque domanda riguardante questa Dichiarazione Safe Harbor presso:

 

QVC
C.A.: General Counsel
1200 Wilson Drive
West Chester, PA 19380
General.Counsel@qvc.com

 

Cambiamenti a questa Dichiarazione Safe Harbor:

 

Questa Dichiarazione Safe Harbor può essere rivista in conformità alle esigenze di Safe Harbor. Quando QVC aggiornerà la Dichiarazione Safe Harbor Statement, QVC modificherà anche la data dell’”ultimo aggiornamento” alla fine di questa Dichiarazione Safe Harbor. Ogni cambiamento a questa Dichiarazione Safe Harbor sarà anche registrato su QVC.com.

 

Ultimo Aggiornamento: 30 giugno 2014