Come arredare un bagno: mobili, biancheria, candele, accessori

 

Dalla scelta dei mobili all'acquisto dei complementi d’arredo, scopri come arredare il bagno (anche piccolo) per renderlo una perfetta oasi di relax.

 

Il bagno è la stanza della casa in cui luce e ordine sono i protagonisti: qualunque sia lo stile di riferimento (minimalista, rustico, moderno…) la praticità è la base di partenza per arredarlo.

Ridurre al minimo gli ostacoli e organizzare i contenitori in cui riporre gli asciugamani e i prodotti per la cura della persona è fondamentale per agevolare la pulizia e la fruibilità dello spazio. Non basta che il bagno risulti accogliente e piacevole alla vista: per essere sempre perfetto, pronto ad accogliere gli ospiti inattesi, è altrettanto importante che sia di facile manutenzione.

Largo, dunque, alle soluzioni multiuso, perfette per disporre gli accessori da toilette, i prodotti per la detersione e tutti gli oggetti di frequente utilizzo. Dare un’organizzazione alla stanza è il primo passo: una volta completata questa fase, infatti, potrai dedicarti alla parte più bella, ovvero scegliere gli accessori per il bagno più belli. Ecco qualche idea da cogliere per rendere la scelta degli arredi facile e divertente.

Idee per arredare il bagno: relax, relax, relax

Tutte noi vorremmo che il nostro bagno fosse un centro benessere in miniatura. In realtà, per creare quell’atmosfera rilassante e soffusa basta puntare sui piccoli dettagli: il segreto è dar forma a un ambiente rilassante e di design giocando con i complementi d’arredo e gli accessori di uso quotidiano.

Pensiamo, ad esempio, a un tavolino in legno dipinto di bianco in stile shabby: un particolare discreto ma ricco di personalità, specie se impreziosito dagli accessori giusti. Qualche esempio? Una lussureggiante pianta da interni, una composizione di colonie o una serie di asciugamani accuratamente ripiegati e accostati tra loro. Per arredare il bagno in modo ancora più accogliente puoi utilizzare un vassoio da bagno in legno, da posizionare sopra la vasca per accogliere candele, prodotti di bellezza e, perché no, il tuo libro preferito.

Come arredare un bagno piccolo

Il tuo bagno è piccolo e cerchi consigli per arredarlo in modo da farlo apparire più spazioso e accogliente? Per moltiplicare lo spazio interno, esistono alcuni trucchi: ad esempio, un ampio specchio posizionato sopra il lavabo crea l’illusione che la stanza sia più grande o una carta da parati impermeabile con effetto prospettiva dà profondità intorno alla vasca.

Una volta definito lo scenario, come posizionare gli accessori del bagno in un bagno piccolo? Punta sulle soluzioni salvaspazioper avere tutto a portata di mano, dalla biancheria all’ asciugacapelli, ad esempio utilizzando una cassettiera compatta su ruote. Tra le idee più interessanti c’è quella di accostare alla parete una scala in legno, spostabile all’occorrenza, su cui mettere in bella mostra i tuoi oggetti preferiti, dalle saponette alle boccette di profumo.

Come arredare un bagno moderno

Se hai scelto di dare al tuo bagno un’ispirazione moderna, sicuramente avrai puntato sullo stile essenziale e sulle linee pulite. Tra le soluzioni più accattivanti, ad esempio, ci sono i box doccia in cristallo senza profili cromati, una scelta minimalista tutta giocata sulla trasparenza. Anche per quanto riguarda i rivestimenti, la parola d’ordine è sobrietà, con colori neutri come il grigio chiaro.

Temi che la tua stanza, oltre che pratica, possa risultare un po’ fredda e sei in dubbio su come scegliere l’arredo bagno per il tuo bagno moderno? Basta qualche complemento furbo per fare atmosfera: gioca con i materiali caldi optando, ad esempio, per una cesta in giunco o una cassetta in legno, posizionate a terra o su un ripiano, che sapranno dare un tocco più accogliente all’ambiente.

Come scegliere la biancheria da bagno

Molto importante, poi, è la scelta del set di asciugamani e accappatoi: i tessili, come si sa, sono un elemento imprescindibile dell’arredo bagno e, oltre ad avere una valenza pratica, giocano un ruolo fondamentale nell’estetica del bagno.

Puntare sul colore è una strategia infallibile per vivacizzare l’ambiente: ad esempio, per creare un contrasto cromatico deciso puoi coordinare la biancheria con un tappeto steso ai piedi della vasca. Se ami le tonalità neutre e i sapori di un tempo, puoi optare per un grande classico: gli asciugamani bianchi in lino o cotone, magari impreziositi da una frangia delicata. Una scelta romantica, perfetta anche per il bagno degli ospiti: se, però, vuoi dare più spazio alla praticità, il consiglio è puntare sulle spugne colorate lavabili in lavatrice. 

Accessori bagno: quali scegliere

La stanza da bagno deve essere una gioia per l’occhio, ma anche per l’olfatto. Sì, perché profumi ed essenze sono parte integrante del relax, proprio come in un centro wellness che si rispetti. Candele e profumatori per ambiente, quindi, sono preziosi alleati per creare un’atmosfera piacevole e rigenerante: la vasca da bagno tempestata di candeline galleggianti è, non a caso, tra le immagini più classiche del benessere.

La scelta della fragranza è molto soggettiva: c’è chi preferisce i toni agrumati, chi i sentori balsamici e chi le intense fragranze orientali. Se ami gli oli essenziali, perché non trasformare il diffusore in un protagonista dell’arredo bagno? Dagli accessori in ceramica ai diffusori con dettagli in legno, un prodotto dal design originale saprà dare al tuo bagno quel tocco di personalità in più.